News

Novalia si trasferisce ad Alba

Scritto da novaliaarte il 10 Settembre 2019

Nel cuore di Alba, affacciata su Piazza San Paolo, apre da ottobre la nuova sede della Libera Accademia d’Arte Novalia, che vista la grande crescita del numero degli studenti ha lasciato la prestigiosa sede di palazzo Taffini a Savigliano per un ambiente più ampio.

Da quest’anno infatti Novalia sarà annoverata tra gli enti di alta formazione della città e prenderà nuova vita nella stessa sede che ha dato i natali ad uno dei periodici di fumetti più antichi d’Italia e d’Europa: Il Giornalino delle Edizioni Paoline.

E’ fondamentale questo punto di contatto con la storia, per questo cercheremo di fare del nostro meglio per far rivivere il Genius Loci all’interno di queste nuove mura con le nostre attività.

Grazie ai nuovi ampi spazi, l’Accademia conta di raggiungere nei prossimi anni il tetto dei 350 iscritti, ma la filosofia che la guida resterà sempre quella che la caratterizza oggi: piccole classi, formate da un massimo di diciotto o venti studenti, il numero giusto per valorizzare le singole personalità all’interno di un gruppo attivo e stimolante. Sensibile alle dinamiche della formazione e crescita artistica dei più giovani, Novalia si radica all’interno di un territorio impregnato di creatività, impegno professionale e attitudine alla bellezza nei più svariati settori.

Il triennio accademico di formazione nelle arti visive di Novalia è una realtà di altissimo livello nel panorama dell’istruzione artistica in Italia, fondata sulla professionalità e la qualità dell’offerta formativa, e sull’appassionata attenzione dedicata alla crescita degli studenti. L’indirizzo di pittura, oltre alle consuete materie fondanti pratiche e teoriche di base, come il disegno, la storia dell’arte, l’incisione o l’anatomia, offre un ampio ventaglio di corsi specifici: tra questi illustrazione e fumetto, tecniche digitali, animazione e fotografia, progettazione editoriale, tutti condotti da professionisti ampiamente affermati ed attivi nei rispettivi settori.

La presenza di docenti con questo profilo permette agli studenti di ricevere non soltanto la formazione più completa ed aggiornata nei rispettivi campi, ma anche di aprirsi a preziose opportunità, grazie ad un confronto attivo con persone che conoscono a fondo le rispettive realtà professionali.

Il rapporto con piccoli gruppi di studenti consente ai docenti di seguire personalmente ogni allievo, aiutandolo ad orientare il proprio lavoro nella direzione che più valorizza le singole attitudini. L’ampio monte ore, con lezioni articolate in blocchi di tre giornate settimanali consecutive in full immersion, sostiene la struttura del percorso formativo, che punta alla costruzione di solide basi tecniche su cui organizzare competenze specifiche sempre più raffinate.

Inoltre, in aggiunta ai consueti lavori realizzati nel corso dei programmi, gli studenti hanno la possibilità di misurarsi con commissioni collegate a concorsi esterni e iniziative speciali rivolte al territorio e non solo, mettendosi alla prova nelle loro prime concrete attività esterne.

L’Accademia e i suoi docenti, consapevoli della profonda responsabilità che è connessa alla formazione dei più giovani, sono fortemente impegnati nell’intento di dare agli studenti le più ampie e reali possibilità, nella considerazione e nel rispetto dei loro sogni. Questo significa crescere nell’arte e grazie all’arte, in un ambiente che offre non soltanto una formazione intensa e concreta volta alla professione, ma anche l’opportunità di condividere un percorso personale e comune di educazione alla bellezza dell’espressione creativa, in ogni suo aspetto.

Per contattarci ci troverete nella nuova sede in Via San Paolo 8A, tel 0173 209380.